Il CEO di Celsius dice che il bitcoin si sta dirigendo verso i 100 mila dollari nel 2021, suggerisce di conservare invece di spendere

Il CEO di Celsius Network, Alex Mashinsky, ha previsto che il bitcoin raggiungerà i 100.000 dollari entro la fine del 2021, mentre scoraggia gli investitori dall’utilizzare l’asset come forma di pagamento.

Parlando durante un’intervista con Kitco News, Mashinsky ha affermato che il bitcoin è un negozio di valore che si è apprezzato ogni anno con un potenziale di ulteriore crescita. Nonostante lo scetticismo, Mashinsky nota che il bitcoin come forma di pagamento sta crescendo.

Ha invitato i possessori di criptovalute a imparare dal produttore di veicoli elettrici Tesla che permette ai clienti di acquistare auto in bitcoin. Aggiunge che Tesla (NASDAQ: TSLA) prevede di immagazzinare l’asset, indicando che aumenterà in futuro.

Bitcoin prevede di finire l’anno a 100.000 dollari

Inoltre, Mashibsky ha sottolineato che lo spazio delle criptovalute ha potenziali driver per la crescita del bitcoin verso l’alto. Ha citato eventi come la quotazione in borsa di Coinbase come uno dei fattori chiave. Mashinksy ha notato che il prezzo del bitcoin si è stabilizzato e potenzialmente salirà a circa 100.000 dollari entro la fine dell’anno.

„Coinbase diventerà pubblica la prossima settimana. Penso che ci saranno milioni di persone quando lo sentiranno nelle notizie, e tutti si gratteranno la testa dicendo che ho perso la finestra o che ci cadranno dentro più che comprare di più. Penso che abbiamo un po‘ di pausa. Ho detto che ci vedo andare fino a 160.000 dollari ma finire l’anno sotto i 100.000 dollari o finire l’anno a 90.000-100.000 dollari. Quindi ci sono ancora molti lati positivi, ma vedo Bitcoin più in alto“, ha detto Mashnsky.

Altrove, il dirigente nota che potrebbe non essere possibile per altre aziende seguire l’esempio di Tesla negli investimenti in bitcoin. Questo arriva dopo che Tesla ha investito circa 1,5 miliardi di dollari in bitcoin.

Secondo Mashninsky, Elon Musk, come CEO di Tesla ha più controllo e può decidere di comprare bitcoin. Ha aggiunto che gli attuali investitori istituzionali in bitcoin rimangono casi isolati. Mashninsky sostiene che i consigli di amministrazione di altre aziende non possono facilmente permettere ai CEO di investire in bitcoin.

This entry was posted in Bitcoin. Bookmark the permalink.

Comments are closed.